Innovazione

Il modello bio-psico-sociale reale fondato sui diritti umani richiede una appropriata destrutturazione degli ostacoli che si frappongono nella vita della persona. A tal proposito D-TRAIL, con la sua consulenza qualificata, essendo necessario ottenere prestazioni “destrutturanti” che abbiano un elevato grado di qualità, mira a valorizzare il dialogo con la pubblica amministrazione, nel rispetto del principio di sussidiarietà orizzontale, così come previsto dall’art. 118 u. c. Costituzione e dall’art. 1 comma 2 bis, l. n. 241 del 1990, ai sensi del quale “i rapporti tra il cittadino e la pubblica amministrazione sono improntati ai princìpi della collaborazione e della buona fede”.

L’ attività è suddivisibile in 2 fasi :

1) costruzione del progetto di vita elaborato secondo ICF, contraddistinto da elementi di innovazione sociale nel metodo adottato, in quanto lo stesso si incentra sul coordinamento delle prestazioni e sulla valorizzazione dell’apposito dialogo intercorrente sia tra utente e pubblica amministrazione sia tra le stesse pubbliche amministrazioni, responsabili del coordinamento delle prestazioni da erogare.

2) esecuzione del progetto di vita elaborato secondo ICF, in cui avviene in concreto la destrutturazione degli ostacoli che si frappongono nella vita della persona. All’interno di tale fase, l’utente necessita di affermare, ed eventualmente rivendicare, l’applicazione non solo delle “classiche” norme poste a tutela dei diritti cd sociali ex artt. 2, 3, 32, 34, 38 Cost., ma anche delle norme poste a tutela dei ‘rapporti economici’, di cui agli articoli 41-47 Cost., cui si ricollegano i criteri della c.d. customer satisfaction, intesa quale soddisfazione del cliente in quanto persona. L’utente in quanto persona, dunque, necessita di affermare la sua posizione giuridica di creditore della prestazione, oggetto dell’obbligazione del servizio pubblico, nei confronti della pubblica amministrazione, che assume la speculare posizione di debitore del suddetto servizio.
Tale fase, si contraddistingue per la sussistenza di una rilevante innovazione tecnologica, apportata dai collaboratori esterni a D-TRAIL.

L’innovazione risiede in un duplice aspetto:

1- possibilità di utilizzo di robot afferenti all’area della cd robotica didattica;

2- agevolano in modo considerevole l’esecuzione delle prestazioni,”destrutturanti”, conformemente al modello bio-psico-sociale reale fondato sui diritti umani